Vai al contenuto

1

Come è nata l'Associazione Allievi del Cairoli?

Nata all’interno del Liceo da un gruppo di docenti, ma con l’intento di raggiungere ed aggregare tutti gli ex- docenti , gli allievi e gli ex allievi che vogliano aderirvi, l’Associazione Allievi del Cairoli si propone di promuovere, sostenere, ed ampliare l’attività culturale del Liceo Cairoli, in modo che possa aprirsi alla città e diventare incubatore di iniziative ad ampio raggio, dalle lettere, alla musica, alla pittura alla scienza.
Ma soprattutto, essa si pone l’obiettivo di connettere la città   col Liceo, di riunire tutti coloro che sentono di appartenervi e che vogliano mettere a disposizione le loro competenze o anche solo una piccola parte del loro tempo, che abbiano idee e/o iniziative da realizzare.
Insomma, il progetto, o meglio il sogno, è creare una sinergia fra il Liceo e la parte
viva della Città, è rimettere in circolo le energie migliori, risvegliare gli ingegni, valorizzare al meglio le risorse del territorio, siano esse artistiche, paesaggistiche, economiche, politiche ma soprattutto umane.

Link della presentazione:presentazione associazione

Sintesi delle finalità statutarie

La valorizzazione della cultura in ogni suo aspetto, con particolare attenzione alle proposte didattiche e culturali del Liceo.
L’erogazione di borse di studio onde sostenere il percorso formativo degli alunni particolarmente meritevoli nelle forme che riterrà più opportune.
La tutela, il restauro e la valorizzazione del patrimonio culturale, librario e strumentale del Liceo Cairoli (es. libri, strumenti antichi dei laboratori, mobili antichi, reperti d’archivio).
L’organizzazione di eventi (mostre, conferenze, convegni, seminari, concerti e   spettacoli teatrali), anche in collaborazione con altre associazioni.
La pubblicazione e la presentazione di libri, atti e cataloghi.
 

 

       Ci sono vicini: Liceo Cairoli, Ubi Banca e Fondazione Piacenza e Vigevano.